Home » Panorama Polonia » A Bari la Settimana della cultura italo-polacca

A Bari la Settimana della cultura italo-polacca

Il cinquecentenario delle nozze celebrate il 6 dicembre 1517 a Napoli tra la Principessa Bona Sforza e il Re di Polonia e Granduca di Lituania Sigismondo I è l’importante pretesto per organizzare a Bari la “Settimana della cultura italo-polacca”. La rassegna è iniziata il 4 dicembre e proseguirà fino a domenica 10 dicembre grazie all’organizzazione dell’Istituto Polacco di Roma, l’Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma e l’Associazione Pugliese Italo Polacca, in collaborazione con Il Polo Museale della Puglia, l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari e l’Ente Nazionale Polacco per il Turismo. L’evento gode del patrocinio del Presidente del Senato della Repubblica di Polonia, dell’Ambasciata di Polonia, del MIBACT, della Regione Puglia e del Comune di Bari.

Oltre a una serie di conferenze, tra cui un dibattito sul presbitero polacco Jerzy Popiełuszko ucciso dal regime comunista nell’ottobre 1994, la Settimana della cultura italo-polacca vedrà la proiezione di alcuni film del grande regista Andrzej Wajda, scomparso lo scorso anno. Una giornata sarà anche dedicata alla Principessa Bona Sforza.

All’inaugurazione dell’evento, svoltosi al Castello Svevo di Bari, ha partecipato anche il viceministro degli Affari Esteri polacco Jan Dziedziczak, il quale ha dichiarato: “Abbiamo deciso di fare la prima settimana della cultura polacca in Italia commemorando questo grande anniversario (…) Ricorderemo la Regina Bona Sforza, ma mostreremo anche agli italiani la cultura e l’eredità polacche”.

Per il programma completo, rimandiamo a questa pagina dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro: tinyurl.com/y83fwj3n

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Tags