Home » Arte » Boom di visite alla mostra su Frida Kahlo e Diego Rivera a Poznań

Boom di visite alla mostra su Frida Kahlo e Diego Rivera a Poznań

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

La mostra “Frida Kahlo i Diego Rivera. Polski kontekst”, terminata domenica scorsa a Poznań, ha registrato ben 118 mila visitatori. È stato un grande successo per la prima rassegna in Polonia dedicata a Frida Kahlo e al marito, che contava più di 200 opere, tra cui 28 dipinti dell’artista messicana. La rassegna, curata dalla dottoressa Helga Prignitz-Poda e organizzata dal Centrum Kultury Zamek sotto il patronato onorario dell’Ambasciata messicana in Polonia, è stata anche occasione per ammirare alcuni lavori di Diego Rivera, nonché le foto di Frida scattate da Nickolas Muray. Il contesto polacco, cui è legato il titolo della mostra, era rappresentato dalle 70 fotografie di Bernice Kolko, amica di Frida, che le è stata vicina negli ultimi anni della sua vita, e anche dalle 40 opere di Fanny Rabel, una dei quattro allievi e pupilli della Kahlo. Una sezione della mostra era incentrata sui resoconti e sui documenti della “Mostra di arte messicana”, svoltasi a Varsavia nel 1955. Martyna Łokuciejewska, portavoce del Centrum Kultury Zamek, ha dichiarato che più dei due terzi delle 118 mila persone in visita alla rassegna veniva da fuori Poznań, addirittura dall’estero. Ha aggiunto poi che un quinto dei visitatori ha scelto di vedere la mostra accompagnato da una guida. La rassegna ha raggiunto grande popolarità anche sul web e tra i media: negli ultimi quattro mesi sono stati scritti al riguardo quasi 900 articoli ed è stato pubblicizzato da numerose trasmissioni radiofoniche e programmi. La mostra è stata visitata non solo da giornalisti e bloggers polacchi, ma anche canadesi, cinesi, inglesi, tedeschi e danesi.

http://pap.pl

Tags