Home » Attualità » Carte bancarie Record polacco

Carte bancarie Record polacco

In Europa i polacchi sono il popolo che preferisce sempre più pagare i beni acquistati in negozio con un carta di credito senza contatto: il 69% la utilizza regolarmente. E c’è anche una minoranza (il 14%) che ricorre allo smartphone. La Polonia è dunque in vantaggio rispetto alle altre nazioni del continente sul fronte delle nuove tecnologie.

A poco a poco anche i tedeschi, e soprattutto gli italiani, si lasciano sedurre dalle transazioni elettroniche di ultima generazione, mentre i francesi sono i principali appassionati degli assegni, che invece stanno scomparendo negli altri stati.

In questo contesto variegato Bruxelles intende uniformare i sistemi di pagamento attraverso un unico modello di versamenti e prelievi e con la diffusione in grande stile delle carte bancarie. Tutti uguali, anche davanti alla cassa.

La Francia rimane comunque in vetta nell’utilizzo delle carte di credito tradizionali, come sottolinea uno studio del Crédit Agricole Cards & Payments condotto da Harris Interactive. I francesi ricorrono a questo strumento più dei cugini italiani, dei tedeschi e anche dei polacchi per pagare i generi alimentari e i viaggi, mentre in Polonia prediligono il contante per la spesa e le medicine. Quanto alla Germania, la tradizione dell’uso di banconote e monete resta ben radicata nella vita quotidiana.

Tags