Home » Cucina » LE MASCHERE DI CARNEVALE

LE MASCHERE DI CARNEVALE

Per la frolla:

500 g di farina 00

300 g di burro morbido

200 g di zucchero a velo

3 tuorli d’uovo

la buccia grattugiata di 1 limone piccolo

i semi di 1 bacca di vaniglia

1 cucchiaino piccolo di sale fino

Per la glassa:

50 g di albume a temperatura ambiente

300 g di zucchero a velo setacciato

succo di limone filtrato

coloranti alimentari in gel

A piacere:

perline di zucchero colorato

piccoli fiorellini o decorazioni in pasta di zucchero bianca o colorata

PROCEDIMENTO:

Prepariamo la pasta frolla. In una capiente ciotola mettere la farina, il sale, il burro morbido a pezzetti e lo zucchero a velo; aggiungere anche gli aromi e iniziare a lavorare il tutto con le punte delle dita, intridendo la pasta fino a formare un composto sabbioso. Aggiungere a questo punto i 3 tuorli d’uovo e impastare. Trasferire l’impasto sul piano di lavoro, continuando a manipolarlo finché non avrà una consistenza omogenea e liscia. Avvolgere in pellicola trasparente, schiacciare e riporre in frigorifero per almeno 2 ore.

Togliere l’impasto dal frigo almeno 30 minuti prima dell’utilizzo, in modo da farlo tornare plastico e malleabile. Accendere il forno a 175° in modalità ventilata.

Stendere la frolla ad uno spessore di 5-6 mm, aiutandosi con della farina per non fare attaccare l’impasto al piano di lavoro. Con l’apposito stampino, o con una sagoma in cartoncino che avrete creato voi (in questo caso, aiutatevi con un coltello ben affilato, correndo attorno alla sagoma) ricavare le maschere.

Posizionarle su una teglia rivestita di carta forno e cuocerle per circa 12 minuti, o finché non sono leggermente dorate. Farle raffreddare bene.

Prepariamo la glassa:

In un grande contenitore mettere l’albume e, con le fruste elettriche, iniziamo a schiumarlo. Poi aggiungere lo zucchero a velo, tutto in una volta, e accendere, alla minima velocità, le fruste elettriche. Poi aumentare al massimo la potenza e montare per almeno 5 o 6 minuti, fino ad ottenere una glassa molto consistente e bianchissima.

Suddividere la glassa in più contenitori. Miscelare, in un bicchiere, il succo di un limone con un po’ di acqua calda: aggiungere, con un cucchiaino, un po’ della miscela alla glassa, in modo da ammorbidirla. La glassa deve avere una consistenza finale abbastanza fluida. Colorare, con qualche goccia di colorante alimentare a piacere, le diverse ciotoline: potete sbizzarrirvi con la fantasia. E’ carnevale!

Trasferite il composto in tasche di plastica usa e getta e con delle forbici molto affilate tagliate una piccolissima parte della punta: il buco deve essere davvero molto piccolo.

Ora siete pronti a decorare i biscotti!

Partendo dal bordo, ricalcate con la glassa i contorni della mascherina e i buchi degli occhi. Poi riempite tutta la superficie creata dai bordi. Con la glassa bianca create i pois sulla glassa colorata di fondo, oppure dei fiorellini o dei disegni di fantasia.  Potete utilizzare anche piccoli fiorellini o decorazioni in pasta di zucchero per rendere le vostre maschere più ricche, oppure perline in zucchero colorato.

Lasciate asciugare la glassa sui biscotti per alcune ore.

Tags