Home » Affari » Polonia Oggi: Polonia e Germania divise sul Nord Stream 2

Polonia Oggi: Polonia e Germania divise sul Nord Stream 2

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Venerdì scorso il Primo Ministro Mateusz Morawiecki è stato a Berlino per incontrare la Cancelliera tedesca Angela Merkel. Durante la conferenza stampa congiunta, i due Capi di Governo hanno parlato dei buoni rapporti economici che intercorrono tra i due paesi e dei modi per mantenerli. Merkel ha affermato che “le relazioni polacco-tedesche sono molto intense e sono strette in termini di cooperazione economica”. A sua volta, il Premier Morawiecki ha sottolineato che Polonia e Germania possono rappresentare “una locomotiva di crescita e di cambi positivi per l’intera Unione europea”. I due hanno discusso anche della possibile rivitalizzazione del Triangolo di Weimar, un sistema di cooperazione istituzionale che include anche la Francia. Altri punti in comune hanno riguardato il sostegno al mercato unico europeo e la necessità di una collaborazione nel settore della cybersecurity. Un elemento di divergenza è invece costituito dal progetto del gasdotto Nord Stream 2, sul quale Germania e Polonia hanno opinioni differenti: Merkel ritiene che la pipeline non minacci la diversificazione energetica, mentre Morawiecki ha ricordato che si tratta “di un gas proveniente dalla stessa fonte, ma attraverso una rotta diversa”. Nord Stream 2 è un gasdotto che collegherà la Germania con la Russia attraverso il Mar Baltico. Il timore di Varsavia, di Kiev e dei paesi baltici è che il gasdotto aumenti la dipendenza dell’Europa dal gas russo e tagli fuori l’Ucraina dai diritti di transito del gas verso il continente.

Fonti: pap.pl e energiaoltre.it

Tags