Home » Attualità » DMP, vernissage tra arte e legge

DMP, vernissage tra arte e legge

Arte e legge è l’interessante binomio scelto dallo studio legale internazionale Derra, Meiers & Partners (DMP) per inaugurare i nuovi uffici in ulica ?urawia 26, nel cuore di Varsavia. Il vernissage della mostra di John Abbagnale –  allestita nella nuova sede di DMP che offre anche assistenza legale in italiano – è stata l’occasione per l’avvocato Robert Lewandowski per presentare ad un nutrito gruppo di manager, imprenditori e colleghi venuti dalla sede tedesca dello studio DMP le potenzialità dello studio legale Derra, Meiers and Partners che proprio in questi giorni ha ricevuto il riconoscimento “ACQ Law Awards 2012”, ovvero studio legale dell’anno in Polonia. Per il pittore italiano è stata invece l’opportunità di esporre per la prima volta a Varsavia i suoi dipinti che mostrano influenze d’arte moderna che vanno dal surrealismo, al cubismo fino all’astrattismo. Nato a Castellammare di Stabia, dopo un lungo girovagare che ne ha influenzato la cifra artistica John Abbagnale si è fermato, trovando nuovi stimoli e ispirazione, a Varsavia, città che l’ha più volte spinto ad interpretarne il particolare landscape di moderna capitale europea. Un entusiasmo ed una forza espressiva che emergono dalle opere dell’artista italiano tanto quanto dalle sue parole: “La cosa peggiore”, ama ripetere Abbagnale “è un talento sprecato, se una persona ha talento deve spenderlo come un miliardario che vuole andare in bancarotta.’’

Tags