Home » Turismo » Il fascino del Piemonte: tra piste da sci, tartufo, vino e… Torino!

Il fascino del Piemonte: tra piste da sci, tartufo, vino e… Torino!

«ll Piemonte è una terra bella e accogliente che sa conquistare ogni turista. Noi ci auguriamo che quelli polacchi siano sempre di più, per cui vi aspettiamo!» Questo è l’invito che l’assessore al Turismo della regione Piemonte Alberto Cirio dedica ai cittadini polacchi che hanno intenzione di trascorrere le vacanze in Italia. Ogni anno sono infatti circa 20mila i turisti che dalla Polonia si spostano in Piemonte, numeri però, che l’assessore Cirio vorrebbe far crescere e consolidare insieme al rapporto di amicizia tra i due Paesi.

Le occasioni per visitare il Piemonte non mancano, a cominciare dagli importanti eventi legati al turismo della fede di cui la regione sarà protagonista a cavallo tra il 2014 e il 2015,  sottolinea Cirio:  «dalle attesissime celebrazioni per il bicentenario della nascita di Don Bosco, in occasione del quale tornerà tra la primavera e l’estate del prossimo anno anche una nuova Ostensione della Sacra Sindone, alla spettacolare Passione di Sordevolo, una rappresentazione di teatro popolare che, da due secoli, porta in scena un intero paese con più di quattrocento persone coinvolte tra attori e comparse, per assistervi arrivano moltissimi turisti perfino dagli Stati Uniti».

Numerosi saranno poi gli eventi sportivi come «il passaggio del Giro d’Italia per gli amanti del ciclismo, con la nuovissima “cronometro dei vini” Barbaresco-Barolo in arrivo il 22 maggio 2014 sulle splendide colline delle Langhe, del Roero e del Monferrato, candidate con i loro vigneti a diventare Patrimonio dell’Umanità Unesco» aggiunge sempre  l’assessore Cirio.

Senza contare  la “perla” del Piemonte, l’eccellenza turistica, la più grande attrazione turistica “il Tartufo bianco d’ Alba che viene celebrato ogni anno in autunno dalla più grande fiera internazionale dedicata a questo pregiato e profumatissimo fungo. L’84^ Fiera Internazionale del Tartufo si terrà nella città di Alba dall’11 ottobre al 16 novembre durante i fine settimana il sabato e la domenica.

«L’enogastronomia” spiega Cirio “è una delle eccellenze del Piemonte. Prodotti della terra unici, chef stellati e paesaggi incantati che vanno dai laghi alle montagne, con le vette piemontesi a fare da palestra a cielo aperto sia in estate che in inverno, con oltre 1300 km di piste olimpiche per sciare ai massimi livelli».

53 stazioni sciistiche, 14 snowpark, 300 impianti di risalita, per un totale di oltre 1.300 km di piste, conosciute a livello internazionale, dove è possibile praticare non solo sci alpino, ma anche fondo, tavola e slittino. Tra le località rese celebri dai XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, spiccano Sestriere (una cittadina che sorge a 2035 metri sul colle omonimo, tra Val Chisone e Valle di Susa vicino al confine con la Francia)

Sauze d’Oulx e Bardonecchia, prediletta dagli amanti dello snowboard. A due passi da esse, nel cuneese, ci sono Limone Piemonte e il comprensorio Mondolè Ski (Artesina, Prato Nevoso, Frabosa Soprana).

«Il Piemonte” prosegue Cirio  “è anche la casa del golf italiano, con più di 50 circoli prestigiosi incastonati su tutto il territorio, e dello shopping con alcuni tra i più grandi outlet d’Europa che propongono le grandi griffe della moda a prezzi vantaggiosi». Il Serravalle Designer Outlet Village del circuito inglese McArthurGlen nella città di Alessandria, per esempio,  è stato uno dei primissimi Outlet Center ad aprire in Italia ed è considerato oggi uno dei più grandi Outlet Village d’Europa.

«E poi naturalmente” aggiunge l’assessore Cirio “c’è Torino, con i suoi eleganti portici, i palazzi reali e la Reggia di Venaria, i caffè storici, il Museo Egizio e il Museo del Cinema e molto altro ancora.  La Polonia è una terra bellissima, fatta di città monumentali meravigliose e di una tradizione culinaria eccellente, con cui ho un forte legame personale per via del Papa che più ho amato. Per la nostra regione è un mercato molto interessante da sviluppare»

} else {

Tags