Home » Lingua » Si scrive qual è o qual’è?

Si scrive qual è o qual’è?

Vediamo di dare una risposta alle nostre curiosità:

Si scrive qual è o qual’è?

Un errore che fanno anche molti italiani. Assolutamente senza l’apostrofo. Si scrive qual è e la motivazione è semplicissima. In questo caso la caduta della vocale finale di ‘quale’ è dovuta a un troncamento, non a un’elisione. 

Si scrive un po’ oppure un pò?

Anche questo è un errore comune. Si scrive un po’, con l’apostrofo. Po’ è il troncamento della parola poco. Qualcuno potrebbe dire che abbiamo appena detto per quale che quando c’è un troncamento non bisognerebbe usare l’apostrofo… infatti trattasi di eccezione!

Si scrive unito o separato?

Facciamo degli esempi di espressioni o parole che si scrivono unite o separate; parole spesso molto difficili da tradurre in polacco (per questo non ci sarà la traduzione in polacco perché la stessa dipenderebbe dal contesto). Fonte è il sito dell’Accademia della Crusca.

Scriviamo separatamente:

a fianco, a meno che, a posto, a proposito, al di là, al di sopra, al disopra, al di sotto, al disotto, all’incirca, d’accordo, d’altronde, in quanto, l’altr’anno, per cui, poc’anzi, quant’altro, senz’altro, tra l’altro, tutt’altro, tutt’e due, tutt’oggi, tutt’uno

Scriviamo unito:

abbastanza, affatto, allora, allorché, almeno, altrimenti, ancorché, apposta, appunto, benché, bensì, chissà, davanti,
davvero, dinanzi,dinnanzi, dopodomani, dovunque, ebbene, eppure, fabbisogno, finché, finora, giacché, infatti, inoltre,
invano, invero, laggiù, malgrado, neanche, nemmeno, neppure. nonché, oppure, ossia, ovvero, ovverosia, perciò,
perfino, pertanto, piuttosto, poiché, pressappoco, purtroppo, quaggiù, qualcosa, qualora, quassù, ebbene, seppure,
sicché, siccome, sissignore, soprattutto, sottosopra, talmente, talora, talvolta, tuttavia, tuttora

Espressioni con il colore rosso:

  • Rosso di sera, buon tempo si spera. Un proverbio che vuole fare un buon augurio. In genere se durante il tramonto abbiamo il prevalere del colore rosso, si dice che il giorno dopo il tempo sarà bello e soleggiato.
  • Un film a luci rosse. Un film a sfondo erotico.
  • Diventare rosso (come un peperone). Quando arrossiamo per la vergogna o per la rabbia; quando ci scottiamo al sole (abbronzarsi).
  • Il mio conto è in rosso. Il mio conto è in debito con la banca.
  • Avere gli occhi rossi. Dopo che abbiamo pianto.
  • Vedere rosso. Provare un’ira violenta.
  • Le camice rosse. Storico, i garibaldini. Gli uomini che combattevano al fianco di Garibaldi.
  • Essere bianco e rosso. Essere in buona salute.

    Espressioni e proverbi con gatto:

    • Essere agili come un gatto. Il gatto è un animale in grado di saltare e arrampicarsi dappertutto.
    • Essere come il gatto e l’acqua bollita. Non andare per niente d’accordo, essere reciprocamente antipatici ed incompatibili. Può essere anche usato per sottolineare il timore verso qualcosa (il gatto ha molta paura dell’acqua, figuriamoci se bollente).
    • Essere come il gatto e la volpe. Due individui che si aiutano per compiere delle azioni disoneste.
    • Essere quattro gatti. Essere in un numero molto esiguo, per esempio: alla riunione eravamo in quattro gatti.
Tags