Home » Cultura » “Sycylia, moja bedda”, il gran finale della rassegna MOST 2017

“Sycylia, moja bedda”, il gran finale della rassegna MOST 2017

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Domani è in programma il gran finale della rassegna teatrale italo-polacca MOST 2017, iniziata il 1° ottobre con lo spettacolo “RIO” e proseguita con diversi appuntamenti scanditi nel corso degli ultimi due mesi. Per concludere l’edizione di quest’anno, domani alle ore 17 (in replica alle 19) andrà in scena allo Stacja Muzeum di Varsavia (ul. Towarowa 3) lo spettacolo “Sycylia, moja bedda”, per la regia di Stefano Terrazzino e la musica di Rossana Cipolla. Insieme al fenomenale talento della ballerina Iwona Cichosz, Terrazzino condurrà gli spettatori in quella terra di grandi tradizioni popolari che è la Sicilia. Le musiche proposte vogliono far risuonare due temi fondamentali nella vita di ogni essere umano: amore e morte. Eros e Thanatos prenderanno corpo nelle note musicali di Rossana Cipolla e nei passi di danza della coppia Cichosz-Terrazzino. Lui è un ballerino, attore e cantante italiano che vive e lavora in Polonia dal 2005, mentre lei è la straordinaria ballerina Miss Deaf International 2016, cui hanno recentemente dedicato un film. Il festival MOST 2017 è stato promosso dalla Fondazione Bottega Italiana, in collaborazione con Fondazione Marebito, Gruppo Teatrale RIO, Karolina Porcari, Stefano Terrazzino, Mikołaj Cieślak, Compagnia Teatrale Remus e Teatr I.N.N.I.

 

Tags