Agata Pachucy

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

Grazie alla laurea in italianistica, un giorno, si è ritrovata su una delle strade che portano a Roma, di preciso alla Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi dove ha fatto un corso di critica cinematografica. Durante i quattro anni del suo soggiorno nella Città Eterna ha lavorato presso la segreteria organizzativa di Arcipelago – Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini curando le relazioni internazionali, selezionando i film in concorso e coorganizzando la rassegna dei cortometraggi polacchi. In redazione di Gazzetta Italia all’inizio come traduttrice e autrice di articoli e interviste con personalità interessanti del mondo della cultura, e poi dal 2018 coordinatrice della redazione. Docente presso il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Varsavia. Nel tempo libero legge, pratica lo yoga e fa meditazione. Amante degli animali, soprattutto dei gatti, che a volte capisce meglio degli esseri umani.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco