Home » Arte » 14^ edizione del Festiwal Skrzyżowania Kultur

14^ edizione del Festiwal Skrzyżowania Kultur

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il 16 settembre al Palazzo della Cultura e della Scienza di Varsavia si aprirà la quattordicesima edizione del Festiwal Skrzyżowania Kultur (Festival incroci di cultura) con artisti di spicco del genere world beat. L’edizione di quest’anno del festival, che durerà sette giorni, è intitolata “Storie di suoni e parole”. Il palco del festival ospiterà artisti dall’Africa, come Mulatto Astake, Orchestra Baobab e Nneka, oltre a artisti provenienti da Irlanda, Slovacchia, Ungheria, Francia e Polonia. Il concerto inaugurale vedrà esibirsi Waldemar Bastos dall’Angola, il cui tema principale della musica sono valori come speranza, riconciliazione e armonia tra le persone, ed il cantautore malese Rokia Traore che combina elementi della musica del suo paese con elementi di rock, blues e soul. Durante il festival, sarà anche possibile ascoltare la musica del carismatico “re” della musica kologo il ghanese King Ayisoba. Il programma del festival includerà anche eventi di accompagnamento, come lo spettacolo in anteprima “Szlakiem Kolberga, Natalia Grosiak & Bronisława Chmielowska”, Żywa Biblioteka (la biblioteca vivente), nonché una serie di incontri e conferenze co-organizzati da “Polityka”, “National Geografic” e Południk Zero. Kuchnia Konfliktu (cucina del conflitto) si occuperà del lato culinario del festival.

pap.pl

Tags