Cechi e italiani i popoli più amati dai polacchi

0
342

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Un recente sondaggio d’opinione pubblica ha rivelato l’atteggiamento dei polacchi verso 22 nazioni diverse. Le nazioni più amate dai polacchi sono: i cechi (il 63% delle risposte), gli italiani (il 62%), i  slovacchi (il 61%), gli statunitensi (il 60%) e gli ungheresi (il 60%). Più della metà degli intervistati dichiara anche la sua simpatia verso gli spagnoli, croati, norvegesi, inglesi e francesi. L’antipatia verso quelle nazioni viene dichiarata molto raramente (solo tra il 6% e il 17% degli intervistati). Un atteggiamento negativo c’è verso romeni e russi. Le nazionalità meno amate sono i rom e gli arabi. Gli autori del sondaggio annotano un miglioramento nell’atteggiamento dei polacchi verso tutte le nazioni menzionate nella ricerca. La cifra è cresciuta di più nel caso dei bielorussi (16 punti percentuali di più), francesi, ungheresi, lituani (12 punti percentuali) e americani (11 punti percentuali). La crescita nel caso dei bielorussi viene collegata con il sostegno alle manifestazioni pacifiche dopo l’elezioni presidenziali nel 2020. Di solito i polacchi hanno anche atteggiamenti positivi verso i loro vicini: i cechi e slovacchi si trovano in cima alla lista già da qualche anno in fila. I tedeschi sono graditi tanto quanto gli ucraini, il paese vicino verso cui c’è minor simpatia è la Russia. La ricerca è stata condotta nel febbraio 2021 su un campione di 1179 persone disegnate in un modo anonimo e casuale.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news%2C830454%2Cpolacy-najbardziej-lubia-czechow-wlochow-i-slowakow-najmniej-arabow-i-romow

Quest'articolo è disponibile in: Italiano