Concerto di Massimiliano Caldi

0
150

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

Il 14 marzo Massimiliano Caldi ha il piacere di invitarla a un concerto dedicato al patrimonio musicale italiano.

L’ouverture del “Guglielmo Tell” di Rossini, l’ouverture della “Norma” di Bellini , l’ouverture de “La forza del destino” di Verdi, l’intermezzo da “Manon Lescaut” di Puccini e l’intermezzo da “I pagliacci” di Leoncavallo saranno la colonna sonora della serata.

A tutto questo si aggiunge quella perla che è il “Concerto Soirèe” di Nino Rota, il compositore prediletto da Fellini.

Al pianoforte Maurizio Baglini grande amico e partner musicale del maestro Caldi noto come Direttore Artistico del teatro “G. Verdi” di Pordenone nonchè dell’ “Amiata Piano Festival”.

Nel programma della serata, anche “Sciliar” di Giorgio Battistelli: un opera sinfonica, eseguita per la prima volta in Polonia, che descrive l’imponente massiccio montuoso dell’Alpe di Siusi in Alto Adige e le antiche leggende ladine ad esso associate.

Il concerto si svolge nel prestigioso “Studio S-1” di Varsavia, dove ad aprile del 2000 (dunque quasi 20 anni fa esatti) Massimiliano Caldi debuttò in Polonia, fresco di vittoria al concorso “G. Fitelberg” di Katowice.

14 marzo 2020 – ore 19

Sala Witold Lutosławski – Studio S-1, Varsavia

Maurizio Baglini – pianista
Polska Orkiestra Sinfonia Iuventus “Jerzy Semkow”
Massimiliano Caldi – direttore

Programma:
Giorgio Battistelli: Sciliar
Nino Rota: Concerto soirée per pianoforte e orchestra
Gioacchino Rossini: Guglielmo Tell (ouverture)
Giacomo Puccini: Manon Lescaut (intermezzo)
Vincenzo Bellini: Norma (ouverture)
Ruggero Leoncavallo: I Pagliacci (intermezzo)
Giuseppe Verdi: La forza del destino (ouverture)

Biglietti:

https://www.bilety24.pl/koncert/koncert-polskiej-orkiestry-sinfonia-iuventus-z-ziemi-wloskiej-do-polskiej–58428

https://www.ebilet.pl/en/klasyka/koncert/sinfonia-iuventus/

Autore delle foto: Paweł Jaremczuk

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco