Iniziato il Forum Economico a Karpacz con ospiti italiani, assente Morawiecki

0
117

Iniziato ieri, presso l’hotel Gołębiewski a Karpacz, il XXXII Forum Economico. Il tema di questa edizione è “I nuovi valori di Vecchio Continente- Europa all’alba dei cambiamenti”.

Ieri durante le sessioni plenarie  si è discusso sui temi: “Modellando un nuovo ordine del mondo”, “I vecchi debiti, nuovi orizzonti- l’economia del futuro”. I partecipanti hanno convenuto che il mondo si trova di fronte a grandi cambiamenti economici e politici e che è necessaria una ricerca delle nuove soluzioni non standard per affrontare le sfide del futuro. Tutti d’accordo che per raggiungere questo obiettivo, la cooperazione europea è fondamentale. Inoltre, si sono svolte decine di gruppi di discussione nei diversi moduli tematici, tra l’altro: Europa nel mondo, Forum di Sicurezza, Forum di Cybersicurezza, Nuove Tecnologie, Nuova Economia, Lo sviluppo Sostenibile e la Ricostruzione d’Ucraina. Durante le discussioni non sono mancati accenti italiani: nel gruppo “L’internet del futuro- Metaversum cambierà il mondo?” ha partecipato Mattia Fantenati, ex sottosegretario degli affari amministrativi nel governo Conte, e attualmente presidente di Internet Governance Forum Italia. Nel gruppo di discussione “Educazione del futuro- che cosa dovrebbe offrire l’istruzione” ha partecipato Marta Teresa Astorino, la fondatrice della società tech-media TMP Group e anche uno dei membri fondatori dell’associazione Italia4Blockchain. Durante la serata di gala, sono stati distribuiti diversi premi: come azienda dell’anno il premio è stato assegnato a Bank Gospodarstwa Krajowego,. Nella categoria “Uomo dell’anno della Scuola di Commercio” ha vinto Czesław Lang e il premio “L’uomo dell’anno del Forum Economico” lo ha vinto l’Ambasciatore americano in Polonia Mark Brzeziński.

Quest’anno è prevista la partecipazione a Karpacz di tanti ospiti illustri tra cui: il ministro della Cultura e del Patrimonio Nazionale Piotr Gliński, il senatore Stanisław Karczewski, il ministro dell’Agricoltura e dello Sviluppo rurale Robert Telus, il manager Janusz Cieszyński, il ministro della Digitalizzazione, Bogdan Borusewicz e Michał Kamiński vice maresciallo del Senato polacco e Krzysztof Gawkowski-Presidente del gruppo parlamentare della Sinistra. All’ultimo momento il primo Ministro Mateusz Morawiecki ha cancellato la sua partecipazione. Tra gli ospiti stranieri ci sono: Anna Rathsman, Direttrice Generale dell’Agenzia Spaziale Svedese, Halyna Janchenko, deputata del Consiglio Supremo di Ucraina, Mari Velsand, direttrice generale dell’Ufficio dei Media di Norvegia, il Generale Robert Spalding, pronipote di Nelson Mandela, l’autore dei libri e esperto nel campo dei relazioni tra gli Stati Uniti e la Cina, Ricardo Conde presidente dell’Agenzia Spaziale del Portogallo. Tra i personaggi italiani possiamo elencare Laura Ranalli, Vice Ambasciatore d’Italia in Polonia, Alessandro Saglio, direttore generale di Confindustria Polonia e Vincenzo Camporini, ex Capo di Stato Maggiore dell’esercito italiano.