Il segretario di Stato statunitense visita i rifugiati

0
50

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il segretario di stato statunitense Antony Blinken ha visitato il centro di accoglienza di Młyny, a 6 chilometri dal confine ucraino nel voivodato della Precarpazia, il più grande di tutta la Polonia. Blinken ha percorso solo una piccola parte della sala pranzo, domandando ai rifugiati da quale città provenissero, come si sentissero e di che cosa avessero bisogno. Aiša, una dei rifugiati, ha ammesso che queste erano le domande solite che le vengono spesso poste. La donna è stata contenta di poter dire a una personalità così importante che l’Ucraina sta lottando e che non si arrenderà facilmente. Blinken ha poi salutato i volontari intenti a distribuire cibo, ringraziandoli per l’aiuto e affermando di essere colpito dall’alto numero di volontari giunti, non solo dalla Polonia ma anche dall’estero. Infine, Blinken ha annunciato che gli Stati uniti doneranno 2,75 miliardi di dollari ai servizi umanitari polacchi e ucraini, e che le truppe statunitensi presenti in Polonia aiuteranno i rifugiati dando loro acqua potabile, prodotti igienizzanti e mascherine. Stamattina le Guardie di confine hanno informato che ieri sono giunti dall’Ucraina 140mila rifugiati. Attualmente il numero totale dei rifugiati ucraini in Polonia supera il milione.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news%2C1104324%2Cantony-blinken-odwiedzil-uchodzcow-w-centrum-recepcyjnym-w-mlynach-kolo

Quest'articolo è disponibile in: Italiano