Inflazione in Polonia maggiore degli altri stati UE

0
290

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il quotidiano “Dziennik Gazeta Prawna” rende noto che l’inflazione in Polonia è la maggiore nei paesi dell’Unione Europea, al secondo posto c’è quella dell’Ungheria. Secondo i dati presentati da Eurostat nel 2020 l’inflazione in Polonia è ammontata al +3,4% (secondo il GUS +2,4%). Sull’aumento dell’inflazione ha influito la crescita dei costi dello smaltimento dei rifiuti (costo raddoppiato rispetto al 2015) i servizi bancari (+50%) e postali. La crescita dei prezzi c’è stata anche nei servizi come parrucchieri, badanti e imbianchini. I prezzi degli alimentari sono in media cresciuti leggermente perchè ci sono prodotti come le patate o la carne di maiale che sono diminuiti rispettivamente del -36,2%  e del  -11,7%. In crollo sono i prezzi del settore del trasporto passeggero, voli aerei internazionali del -56%, voli nazionali – 26,8%, trasporto passeggero su navi e traghetti del – 15%.

https://finanse.gazetaprawna.pl/artykuly/8076233,polska-inflacja-w-unii-europejskiej-dane.html

Quest'articolo è disponibile in: Italiano