Medico di Wroclaw chiede 60 zloty a vaccinazione come rimborso del mancato pagamento da parte del Fondo Sanitario Nazionale

0
115
nor

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Radio Wrocław ha informato di diverse dozzine di casi di vaccinazioni a pagamento contro il Covid-19 per un importo di 60 PLN, effettuate nell’ufficio di Breslavia dal dottore Adam Paszkowski. Secondo la legge polacca le vaccinazioni sono gratuite, la filiale del Fondo Sanitario Nazionale della Bassa Slesia ha annunciato un controllo nello studio del medico. Lo stesso interessato ha fatto riferimento alla questione. Il dottore Adam Paszkowski ha dichiarato di aver raccolto le tasse da coloro interessati alla vaccinazione contro il COVID-19 in un gesto di protesta. Come ha spiegato, il Fondo Sanitario Nazionale non l’ha pagato per la maggior parte delle vaccinazioni effettuate finora. Il Fondo Sanitario Nazionale dovrà discutere sulle oltre 300 vaccinazioni eseguite dal dottor Paszkowski a febbraio e marzo. Tutti i pazienti hanno ricevuto ricevute fiscali.

https://wroclaw.wp.pl/skandal-we-wroclawiu-lekarz-pobieral-oplaty-za-szczepienia-6628598626352000a

Quest'articolo è disponibile in: Italiano