Morawiecki: “adegueremo la normativa sui parchi eolici, per velocizzare l’arrivo dei fondi UE”

0
74

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl.

Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki spera che la legge sui parchi eolici sarà proseguita nella seduta successiva e subito dopo, cioè approssimativamente tra due settimane, la proposta del PNRR verrà presentata. La legge riguarda la liberalizzazione della ricevibilità della realizzazione dei parchi eolici terrestri. Secondo Morawiecki le norme attuali relative ai parchi eolici sono tra le più rigorose, se non le più rigorose in Europa. Tuttavia la Polonia ha bisogno dei parchi eolici per non bruciare il carbone colombiano o indonesiano che sono troppo costosi, e il carbone russo non si utilizza più perché c’è l’embargo. Il progetto dell’emendamento della legge sui parchi eolici dello Stato è stato presentato lo scorso luglio e prevede che la decisione sulla possibilità di localizzare nuovi parchi eolici e sullo sblocco della possibilità della costruzione di abitazioni nelle vicinanze di questi parchi eolici spetterà ai comuni.  Nonostante la Commissione europea lo scorso giugno abbia accettato il PNRR polacco, i fondi non sono stati erogati perché, secondo la Commissione, il PNRR polacco ha qualche punto importante da soddisfare prima di ricevere qualsiasi pagamento.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news,1521890,premier-wniosek-w-sprawie-kpo-zlozymy-kiedy-bedzie-procedowana-ustawa?

Quest'articolo è disponibile in: Italiano