Nasce Izera, marchio automobilistico nazionale con sede in Slesia

0
142

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Izera è il nome del marchio polacco di auto elettriche che saranno prodotte in Slesia. ElectroMobility Poland annuncia che la prima auto elettrica polacca uscirà dalla linea di produzione nel 2023. L’auto sarà destinata al mercato di massa polacco. La presentazione del nuovo marchio ha avuto luogo vicino a Varsavia: sono stati presentati anche due prototipi, un Suv bianco e una berlina rossa. Secondo il presidente di ElectroMobility Poland, Piotr Zaremba, il nome scelto “Izera” è stato ispirato dai Monti Jizera, che si trovano sul confine polacco-ceco, e dal fiume Jizera, che in seguito sfocia nell’Elba. Il nome commerciale si riferisce quindi alla cooperazione transfrontaliera con partner internazionali. Il logo del marchio è un esagono, un nido d’ape con un diamante inciso. La parte centrale del logotipo ricorda una rosa dei venti. “Crediamo che i polacchi ameranno Izera” ha sottolineato il presidente della compagnia. Il direttore dello sviluppo tecnico del prodotto, Lukasz Maliczenko, ha spiegato che la prima Izera uscirà dalla linea di produzione nel terzo trimestre del 2023. A cavallo tra il secondo e il terzo trimestre del 2021 saranno invece realizzati stabilimento e linea di produzione. La fabbrica sarà costruita nel sud della Polonia, in Slesia. Il direttore dell’ufficio progetti ElectroMobility Polonia, Malgorzata Krolak, ha sottolineato che la costruzione di un’auto elettrica polacca è una grande opportunità per l’economia ed ha aggiunto che l’industria automobilistica è il secondo settore industriale in Polonia e genera l’8 per cento del Pil nazionale. “La Polonia è anche il più grande paese in Europa che non ha un proprio marchio automobilistico” ha puntualizzato Krolak. Secondo quanto annunciato la fabbrica Izera inizialmente creerà circa 3,5 mila posti di lavoro.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano