Polonia Oggi: La 26^ Finale della Grande Orchestra per la Beneficenza di Natale

0
1571

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

120 mila volontari per le strade di 109 città polacche e straniere, concerti, eventi podistici, sfilate, aste di beneficenza. Così è iniziata ieri mattina la 26^ Finale della Grande Orchestra per la Beneficenza di Natale (WOŚP), impegnata per la settima volta a raccogliere fondi per macchinari e attrezzature da destinare a vari reparti di neonatologia. Anche se la raccolta fondi iniziava ufficialmente alle 8.30, già alle 7 della mattina erano stati depositati sul conto della Grande Orchestra ben 7 milioni e 631 mila złoty. Del resto, oltre alle caratteristiche scatole usate dai volontari per raccogliere le offerte, sono stati messi a disposizione circa 20 canali attraverso cui versare la quota desiderata. Tra gli oggetti venduti all’asta c’erano il papillon del Presidente Duda, il tailleur indossato dalla First lady in occasione della visita in Polonia del presidente Trump, una copia della Costituzione con la dedica dell’ex presidente Aleksander Kwasniewski, una passeggiata con il professore Leszek Balcerowicz, una poltrona e una penna di Andrzej Wajda o l’invito al campo sportivo di Anna Lewandowska. La manifestazione si è conclusa ieri sera con il grande concerto finale e il magnifico spettacolo di fuochi d’artificio a Varsavia in Piazza Defilad. L’anno scorso la Fondazione WOŚP è riuscita a raccogliere una cifra record di 105 milioni di złoty e in 25 anni sono stati versati sul suo conto di beneficenza circa 825 milioni di złoty.

Fonte: pap.pl

Quest'articolo è disponibile in: Italiano