Polonia Oggi: Retrospettiva a Milano dello scultore Mirosław Bałka

0
1085
“CROSSOVER/S” è la prima retrospettiva italiana di Miroslaw Balka (Varsavia, 1958).

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Mercoledì scorso è stata inaugurata a Milano una mostra che raccoglie 15 opere dell’artista polacco Mirosław Bałka. L’esposizione è allestita all’Hangar Bicocca e contiene sculture, installazioni e video. È la prima retrospettiva in Italia dedicata allo scultore di Varsavia, considerato uno dei maggiori artisti degli ultimi 30 anni. La mostra si intitola “Crossover/s” e sarà aperta fino al 30 luglio. I media italiani sottolineano che Bałka concentra la sua arte sui temi dell’individuo e della collettività, ma anche sulle tragedie storiche che hanno coinvolto la Polonia nel secolo scorso. Bałka è altresì interessato agli avvenimenti odierni che riguardano l’Europa e, infatti, ha dichiarato: “La mostra richiama tutto quello che succede in Europa, con la crisi e lo stato di emergenza. Con questa esposizione possiamo pensare alla storia europea del XX secolo e all’attuale contesto politico”. Lo scultore è nato a Varsavia nel 1958 ed è uno degli artisti polacchi più apprezzati in Italia, dove molte sue opere sono custodite in collezioni pubbliche e private. La mostra di Milano è curata da Vincente Todolì, già direttore della Tate Modern di Londra tra il 2003 e il 2010.

Polonia Oggi

Quest'articolo è disponibile in: Italiano