VI Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

0
40

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

Nell’ambito della VI Settimana della Cucina Italiana nel Mondo (22-28 novembre 2021) nei giorni 25 e 26 novembre lo chef Anuelo Serra ha tenuto alcune masterclass con docenti e studenti degli istituti alberghieri di Cracovia (Zespół Szkół Gastronomicznych Nr 1) e Myślenice (Małopolska Szkoła Gościnności), presentando le peculiarità della cucina italiana, legate alle caratteristiche della dieta mediterranea in riferimento ad alcune regioni.

Gli studenti hanno avuto l’occasione di imparare nuove tecniche da cucina, per esempio l’apertura dei ricci. Hanno assistito alla preparazione delle pietanze a base di pesce, frutti di mare e prodotti tipici sardi e mediterranei, come la bottarga, il pane carasau, la fregola.

Oltre questo, grazie alla presenza del pizzaiolo Antonio Salvatore Nuoro, i presenti hanno conosciuto il segreto dell’impasto perfetto per una vera pizza italiana.  

Adriano Cossu, la medaglia d’oro ai Campionati Italiani e la medaglia d’argento ai Campionati Mondiali nel curving, ha fatto vedere come scolpire la frutta e la verdura.

Durante tutte le masterclass lo chef Anuelo Serra, insieme a Luciano Sabeddu e Roberto Sabeddu, sottolineava la necessità di tornare alle origini della cucina italiana, alla sua stagionalità e la sana preparazione dei piatti, senza additivi e anche senza sale. Lo chef è un grande divulgatore dell’acqua marina come l’unica fonte del sale nelle sue pietanze.

Grazie alle masterclass gli studenti degli istituti alberghieri hanno avuto l’occasione di vivere una bella esperienza gastronomica che potrebbe essere per loro un buon punto di riferimento nella loro futura cariera.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco