Home » Cucina » Ricette » Crostata con ganache al latte caramello salato

Crostata con ganache al latte caramello salato

Per la frolla:

  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di burro morbido
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo e mezzo
  • mezzo cucchiaino di sale fino
  • vaniglia in bacca o in polvere

Per la ganache: 

  • 150 gr di panna fresca
  • 300 gr di cioccolato al latte

Per il caramello salato: 

  • 150 gr di zucchero
  • 100 ml di acqua
  • 150 ml di panna fresca
  • 70 gr di burro salato

PREPARAZIONE:

Preparate la frolla lavorando su un piano ampio e pulito la farina con il burro e il sale, fino ad ottenere delle grosse briciole. Aggiungete poi lo zucchero e continuate ad intridere. Unite gli aromi e le uova e impastate fino ad ottenere una massa solida e compatta. Mettete in frigorifero a riposare per almeno 2 ore.

Stendete la frolla con il matterello e rivestite una tortiera di 24 cm di diametro, possibilmente a cerniera o con il fondo amovibile. Punzecchiate con i rebbi di una forchetta il fondo e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti circa, finché la frolla non risulta brunita. Fate raffreddare bene prima di estrarre il guscio di frolla e riponetelo su un piatto da portata.

Preparate la ganache portando la panna a ebollizione e versandola sul cioccolato spezzettato. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Versate questa ganache nel guscio di pasta frolla freddo, e lasciar riposare in frigorifero finché la ganache si sarà rappresa.

Preparate intanto il caramello scaldando, a fuoco basso e in un pentolino a fondo spesso, lo zucchero con l’acqua, fino a quando lo zucchero si sarà sciolto. Aumentate poi la fiamma fino a quando lo sciroppo diventerà dorato (non farlo diventare troppo scuro, il sapore del caramello dipende interamente di questa fase). Togliete dal fuoco e, stando attento agli schizzi, aggiungete la panna e il burro. Rimettete su fuoco basso e fate cuocere mescolando per 5 minuti. Fate raffreddare il caramello e versartelo sulla ganache rappresa. Mettete la torta in frigorifero per un paio di ore. 

Tags