Home » Polonia Oggi » Gli scalatori polacchi provano l’impresa: salire sul K2 in inverno

Gli scalatori polacchi provano l’impresa: salire sul K2 in inverno

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Gli scalatori polacchi cercheranno di realizzare un’impresa mai vista e conquistare la vetta del K2 durante la stagione invernale: nessuno vi è mai riuscito prima. La spedizione partirà alla fine di dicembre. Il K2 è la seconda cima più alta del mondo (8611 metri) ed è l’unica montagna la cui la vetta non è mai stata raggiunta durante l’inverno. La grande montagna (traduzione del nome originale ChogoRi) si trova nella zona del Karakorum, dove le difficoltà tecniche sono tante e il clima è durissimo: la temperatura in cima può scendere fino a -45 o -55 gradi Celsius e la velocità media dei venti è di 180 km/h. “È una sfida enorme che si può paragonare all’atterraggio sulla Luna. La differenza è che sulla luna qualcuno c’è già stato, mentre d’inverno sul K2 non c’è stato nessuno. I nostri ci proveranno”, ha detto Michał Leksiński, portavoce della spedizione e membro dell’associazione alpinistica polacca. Il responsabile del progetto in Polonia è Janusz Majer, mentre le operazioni sul campo saranno dirette da Krzysztof Wielicki e Janusz Gołąb. Faranno parte della spedizione anche Adam Bielecki, Denis Urubko, Rafał Fronia, Marek Chmielarski, il paramedico Jarosław Botor, il regista Dariusz Załuski, Marcin Kaczkan, Artur Małek e Piotr Tomala.

sportowefakty.wp.pl

La foto è presa dal sito: www.nationalgeographic.com

Tags