400 milioni di zloty di investimento per il deposito di carburante di Debogórze

0
21

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Quasi 400 milioni di złoty saranno investiti da PERN e dall’Autorità portuale di Gdynia per aumentare la capacità del deposito di carburante di Debogórze (Pomerania), le due società hanno firmato un accordo in tal senso. Grazie ai progetti, un maggior numero di combustibili raggiungerà la Polonia attraverso la base di PERN. PERN ha sottolineato che il suo obiettivo principale è quello di scaricare navi cisterna con una capacità di carico di oltre 120.000 tonnellate e di essere in grado di stoccare e distribuire rapidamente i prodotti nell’entroterra. PERN ha spiegato il significativo aumento della domanda di movimentazione e del crescente numero di navi cisterna, che consegnano prodotti petroliferi in Polonia, anche a causa delle turbolenze del mercato dopo lo scoppio della guerra in Ucraina. Il direttore generale di PERN, Mirosław Skowron, ha sottolineato che il mondo dell’energia, compreso il settore del petrolio e dei combustibili, è cambiato in modo significativo dal 24 febbraio 2022 e attualmente i combustibili che arrivano in Polonia provengono da fuori della Russia. Secondo Jacek Sadaj, presidente dell’Autorità portuale di Gdynia, la firma dell’accordo, nell’ambito della cooperazione a lungo termine con PERN, rappresenta un ulteriore passo in avanti verso l’aumento della capacità di movimentazione del porto, attraverso l’espansione e la modernizzazione delle sue infrastrutture, oltre a contribuire alla sicurezza energetica del Paese.

https://polskieradio24.pl/42/273/artykul/3229877,kolejna-inwestycja-pern-w-debogorzu-w-rozwoj-bazy-paliw-wlaczy-sie-tez-morski-port-gdynia