Home » Lifestyle » sport » Guzzisti in Polonia!

Guzzisti in Polonia!

Intervista ad Andrzej Chmielecki, presidente del Moto Guzzi Klub Polska

Com’è successo che tra tanti marchi di moto al mondo, Lei sia rimasto affascinato da un marchio cosi poco conosciuto in Polonia come Moto Guzzi?

Proprio per caso, ma sappiamo che in fondo nulla succede per caso. Diversi anni fa un mio amico ha comprato una moto. Quindi anche io ho pensato di rispolverare la mia patente per le moto e alla prima occasione che ho avuto, ho comprato una Moto Guzzi V35 del 1981 con la quale ho girato per due anni. Grazie a questo caso, ho conosciuto tante persone di tutta Polonia che sono legate al marchio Guzzi. E oggi uso già il terzo modello di questo marchio.

Come è nato Moto Guzzi Club Poland?

All’inizio del 2002 si è costituito un gruppo informale di amatori e appassionati che si incontrava in un piccolo circolo nel salone Moto Guzzi. Al inizio del 2003 si sono uniti a noi i colleghi di Lublino. Il primo raduno nazionale che siamo riusciti a organizzare è stato a Muczno, nel gennaio 2003. Il 14/06/2005 il nostro Klub è stato registrato al KRS (un ufficio statale) ed è stato elevato al rango di associazione. Moto Guzzi Klub Poland, secondo le sue regole, è un club a livello nazionale al quale può appartenere chiunque adempia alle condizioni standard.

Quali sono le vostre strutture?

Per ragioni pratiche, il club è diviso in varie sezioni: Varsavia, Lublino, Kujawsko-pomorski e Śląsk. Il consiglio del club è composto da un rappresentante di ogni reparto e c’è un tesoriere del club.

Quanti siete?

Ufficialmente nel nostro club sono registrati 60 soci. Ma ai nostri eventi partecipano anche decine di persone che non sono associate e considero la loro presenza altrettanto importante.

Una delle condizioni per diventare socio del vostro club è di possedere una motocicletta di questo marchio: quanto può costare una versione economica di una Moto Guzzi?

I prezzi delle motociclette sono diversi. Chi vuole può guardare l’offerta ufficiale dell’importatore. Oltre a questo, esiste anche una vasta offerta di motociclette usate, quindi chiunque potrà trovare qualcosa di adatto a se stesso.

Partecipate a raduni in Polonia e all’estero, ma siete riusciti a organizzare in Polonia un raduno internazionale?

Da qualche anno stiamo ospitando regolarmente Guzzi dall’estero. Inizialmente dall’Italia e dalla Germania e l’anno scorso a un nostro raduno erano presenti anche numerosi rappresentanti della Finlandia.

Avete fatto conoscenze con i club italiani?

Le conoscenze ci sono soprattutto con alcuni membri dei club e questi rapporti spesso preparano la strada per future visite. Diverse volte abbiamo partecipato a eventi organizzati dagli italiani, soprattutto quelli legati al World Club Moto Guzzi. Con particolare simpatia guardiamo a quegli eventi organizzati a Madello di Lario, culla della azienda Moto Guzzi. Oltre che a questo evento, partecipiamo a eventi in Austria, Repubblica Ceca, Germania, Finlandia e Ungheria. Siamo un club giovane e abbiamo ancora molta strada davanti a noi.

Gli italiani sono famosi per i loro piloti (Valentino Rossi o Max Biaggi). Lei si interessa di corse? O magari è anche fan di uno dei due piloti?

Gli sport di moto, in particolare quelli di alto livello, come qualsiasi altra disciplina, danno una carica di forti emozioni. Inoltre, ogni serio motociclista, è anche un appassionato di questioni tecniche. Fare qualche piccolo lavoretto sulla propria moto, per esempio di manutenzione, o anche saper fare una riparazione seria, questo è un grande piacere per un motociclista. Nella storia del motociclismo, il marchio Moto Guzzi è famoso per tanti modelli di moto da corsa, ma attualmente l’azienda non è interessata alla produzione in questo settore. L’azienda punta alla produzione di moto da turismo, e questo è il tipo di moto che promuoviamo durante nostri raduni di Moto Guzzi in Polonia. I nostri contatti con le piste da corsa riguardano soltanto la pratica che ci serve per migliorare la tecnica di guida. Invece per quello che riguarda le star italiane di motociclismo naturalmente tifo per Valentino Rossi e Max Biaggi.

 

Moto Guzzi – Azienda italiana di motociclette fondata nel 1921 a Mandello del Lario sulle sponde del lago di Como. È una delle più antiche fabbriche di motociclette al mondo. I fondatori del marchio furono tre amici: Carlo Guzzi, Giorgio Parodi e Giovanni Ravelli, che è caduto durante una missione con il suo aereo, prima della produzione della primo moto di serie. Per rendere omaggio al loro amico, come logo dell’azienda è stata scelta l’aqulila, simbolo dei piloti dell’Aviazione Navale {oggi si chiama Aeronautica}. Dal 2004 la fabbrica è entrata in società con la Piaggio.

Tags