Home » Polonia Oggi » Polonia paese di contrasti: Varsavia tra le regioni UE più ricche; 3 voivodati tra le più povere

Polonia paese di contrasti: Varsavia tra le regioni UE più ricche; 3 voivodati tra le più povere

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Secondo i dati pubblicati ieri da Eurostat, la capitale polacca si è classificata al 19° posto tra le regioni più ricche in Unione Europea, con un PIL pro capite pari al 152% della media UE. Al contempo, tre delle regioni più povere si trovano sempre in Polonia e sono il voivodato di Lublino (48% della media UE), quello di Varmia-Masuria e quello di Precarpazia (entrambi al 49%). L’area in assoluto più povera in Unione Europea è la Bulgaria nord-occidentale, dove il PIL pro capite è al 31% della media dei paesi membri. Tra le 20 regioni più povere ce ne sono ben cinque bulgare, quattro ungheresi, quattro greche, alcune aree in Romania e i territori francesi d’oltremare, come l’isola di Mayotte nell’Oceano Indiano. L’area più ricca di tutta l’UE è Londra (626% della media UE), seguita da Lussemburgo (253%), Dublino (220%), Amburgo (202%) e Bruxelles (196%). Tra le città dell’Europa centro-orientale fanno meglio di Varsavia: Praga (al 7° posto con il 187%) e Bratislava (all’8° con il 179%). Vienna chiude la top 20 subito dietro a Varsavia con il 151%.

forsal.pl

Tags