Caponata con Riso Rosso selvaggio

0
250

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

per 3 persone

Ingredienti:

  • 130/150 gr.  di Riso Rosso selvaggio (riso integrale)
  • 1 Cipolla gialla grande
  • 4 Cipolle Borettane piccole
  • 2 Peperoni gialli
  • 1 Melanzana grande
  • 50 gr. di olive di cerignola
  • 50 gr. di olive nere
  • 20 gr. di Capperi possibilmente sotto sale
  • 10 gr. di erba cipollina
  • 1 Cucchiaio di zucchero
  • Mezzo bicchiere di aceto balsamico
  • 2 foglie di alloro
  • Olio quanto basta per friggere e condire il tutto.
  • Sale, pepe quanto basta

Procedura:

Mettere in una pentola 1 ½  di acqua portare a ebollizione, salare e versare il riso che cuocerete per c.a. 40 min. Contestualmente tagliare le cipolle a julienne e passitele dolcemente in olio evo a fuoco medio; a metà cottura aggiungere lo zucchero e l’aceto; continuare la cottura affinché sia consumato tutto l’aceto; unire le olive e i capperi, desalati precedentemente in acqua tiepida; continuare la cottura per 5/6 min., o fino a quando le  cipolle saranno ben cotte; prendere e mettere da parte.

Tagliare a dadini le melanzane e friggerle in abbondante olio bollente, eventualmente in più riprese; appena iniziano a dorare toglierle e adagiarle nella carta assorbente; salare leggermente.

Tagliare a triangolini i peperoni, stendeteli in una padella, con un po’ d’olio evo, possibilmente con la polpa rivolta verso il basso; cuocere a fuoco moderato e salare leggermente.

Prendere le cipolle con le olive e i capperi, le melanzane ed i peperoni e versateli in una padella condite con alloro e pepe, aggiustate di sale, mescolare e amalgamare il tutto delicatamente per qualche minuto.

Nel frattempo si sarà cotto il riso, scolare e condire con olio evo ed erba cipollina sminuzzata e un po’ di pepe. Impiattare tenendo separati il riso dalla caponata, decorare a piacere.

Questo è un piatto fresco, estivo, molto saporito e va servito a temperatura ambiente. Peculiarità non contiene proteine animali, non contiene glutine. Ottimo per i celiaci e vegani (il riso rosso selvaggio è anche integrale). Consiglio in abbinamento un vino giovane bianco fruttato, si accompagna bene con formaggi freschi saporiti.

BIO:

Amedeo Piovesan, con le sue ricette firmate “Amex Chef”, coltiva l’arte culinaria fin da giovanissimo, all’età di 9 anni era già davanti ai fornelli sperimentando nuove proposte, come il risotto alle fragoline di bosco all’aceto di vino rosso. Per Amex la cucina è rimasta sempre un hobby nonostante le molte proposte di aprire un ristorante. Ogni qualvolta che gli chiedono “allora quando apri un ristorante?…” la risposta era sempre la stessa “ forse quando andrò in pensione, la cucina per me è un passione se dovessi chiudermi in un ristorante 300 giorni all’anno non lo sarebbe più!”. In quarant’anni ha organizzato ed eseguito cene a tema, sfide culinarie in ville venete e ristoranti come Osteria Speroni a Padova, da Alfredo a Treviso, Harry’s Bar di Asiago. Negli anni Novanta ha creato e gestito per un lungo periodo un club enogastronomico “Il Club del Gambero Allegro” che univa oltre 200 associati appassionati e cultori di enogastronomia italiana. Da qualche tempo in Polonia, proponendo con Del-Italy prodotti gastronomici italiani di eccellenza, collabora con gli Chef di importanti ristoratori polacchi nella realizzazione di menù rigorosamente italiani. Alcuni giorni fa l’ultima proposta a Slow Food di Lodz, Cucina Innovativa, prodotti polacchi con metodologia culinaria italiana. 

www.facebook.com/DelItalyPL

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco