Coronavirus: Varsavia da sabato sarà quasi certamente una zona gialla

0
912
rrem

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Secondo il portavoce del Ministero della Salute, Wojciech Andrusiewicz, Varsavia da sabato si troverà probabilmente nella zona gialla e ci saranno oltre un centinaio di altri distretti con restrizioni. Ciò significa che l’ordine di indossare le mascherine all’aria aperta tornerà nella capitale. Dall’inizio della pandemia la malattia è stata rilevata in 107 319 persone mentre 2792 sono morte. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 44.000 test per la presenza del virus corona. Il maggior numero di nuove infezioni è stato registrato nei voivodati della Masovia, Piccola Polonia e Slesia. Attualmente, la zona rossa include Sopot e la zona gialla, tra le altre Danzica, Gdynia, Rzeszów, Kielce, Nowy Sącz e Stettino. Inizialmente era previsto che le restrizioni si applicassero il 15 ottobre, ma il Ministero della Salute non esclude che possa accadere prima. Tali nuove restrizioni sarebbero, ad esempio, nuovi limiti per le persone che partecipano alle assemblee, che includono anche feste familiari, nella zona verde fino a 100 persone, nella zona gialla fino a 75 persone e nella zona rossa fino a 50 persone. Altre restrizioni consisterebbero nel limitare le attività di ristoranti, pub e bar fino alle 22.00 nella zona rossa e l’obbligo di coprire bocca e naso all’aperto, sia nella zona rossa che in quella gialla.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano