Dal 20 aprile i club della Ekstraklasa attueranno il protocollo medico

0
185

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

autore: Redazione On-line1

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il 20 aprile le squadre di calcio della massima serie polacca inizieranno ad attuare il protocollo medico, che permetterà di tornare in campo. Il progetto del protocollo è già pronto ed il suo obiettivo principale è il cosiddetto isolamento sportivo. Il protocollo medico prevede di limitare il contatto con l’ambiente esterno e allenare i calciatori a casa. “A breve le foreste e i parchi saranno aperti di nuovo, speriamo che la settimana prossima saranno aperti anche i campi di allenamento dei club. Riteniamo che il luogo più sicuro per l’allenamento saranno gli impianti sportivi perché non saranno disponibili per i non professionisti”, ha affermato Krzysztof Pawlaczyk, uno dei coautori del documento, membro della squadra medica della Federcalcio Polacca (PZPN) e capo dello staff medico di Lech Poznań. Ciascuno dei club dovrà redigere il rapporto quotidianamente sotto forma di questionario medico. I calciatori potranno lasciare casa soltanto per motivi sportivi e uscire sarà sotto la minaccia della pena, quindi club dovranno fare la spesa per loro. Secondo il protocollo il 4 maggio saranno effettuati i test per la presenza del COVID-19 sull’intero gruppo di allenamento: i calciatori, gli allenatori, i massaggiatori, medici e anche le persone che si incontrano ogni giorno con i rappresentati delle squadre. Pawlaczyk ha sottolineato che per i test pagherà PZPN. Ogni club otterrà i test dello stesso tipo, i quali forniscono il risultato in due ore e saranno effettuate almeno due volte prima di fare ripartire Ekstraklasa. Pawlaczyk presume che gli allenamenti normali con la partecipazione di tutti i giocatori saranno possibili intorno al 10-15 maggio. Il progetto è stato accettato da PZPN che lo applicherà anche alle leghe inferiori. Il documento non stabilisce la data concreta della ripresa. Rimangono 11 partite alla fine della stagione 2019/20. Dopo 26 partite giocate il Legia Warszawa è al primo posto (51 punti), seguito da Piast Gliwice (43), terzi Cracovia, Śląsk Wrocław e Lech (42).

Quest'articolo è disponibile in: Italiano