Firmato il contratto per il maggiore investimento nella storia di PKN Orlen

0
99

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Martedì PKN Orlen ha stipulato il contratto per la costruzione del complesso di impianti Olefin III sul territorio del suo principale impianto di produzione a Płock. Come ha sottolineato la società, questo investimento fa parte del Programma dello Sviluppo di Petrolchimica (Program Rozwoju Petrochemii) che è stato annunciato nel giugno 2018. “Il costo totale dell’investimento è stimato in circa 13,5 mld di złoty. Il completamento della fase di realizzazione del progetto è previsto per il primo trimestre del 2024 e l’avvio della produzione nel complesso Olefin III per l’inizio del 2025”, ha comunicato l’azienda. Il territorio del complesso comprenderà circa 100 ettari. L’investimento offre la possibilità di assumere approssimativamente 380 dipendenti. Il presidente di PKN Orlen, Daniel Obajtek, ha sottolineato che si tratta dell’investimento petrolchimico maggiore nell’Europa. In relazione al progetto è stata fondata la società Orlen Olefiny che sarà responsabile per la realizzazione dell’investimento. L’azienda ha firmato l’accordo di cooperazione con due imprese: Hyundai Engineering coreana e Técnicas Reunidas spagnola. “Implementiamo efficacemente gli obiettivi della strategia Orlen 2030 realizzando il processo di investimento maggiore nella storia della nostra società ma anche nell’ambito della petrolchimica. Grazie alle azioni intraprese questa iniziativa contribuirà per la metà dei profitti del Gruppo Orlen provenienti dalla raffinazione del petrolio già nel 2030” ha dichiarato Obajtek.

https://www.polskieradio24.pl/5/1222/Artykul/2760369,Orlen-podpisal-umowe-na-budowe-instalacji-Olefin-III-Najwieksza-inwestycja-petrochemiczna-w-Europie

Quest'articolo è disponibile in: Italiano