Hołownia promette di porre il veto contro tutte le legislazioni dannose per l’economia verde

0
111

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il candidato presidenziale nelle elezioni 2020 in Polonia, Szymon Hołownia, ha parlato a Skierniewice, una città della Polonia centrale, nel voivodato di Łódzkie. Dal 60% al 90% dei terreni nel voivodato sono a rischio di siccità, molto dannosa per l’agricoltura di questa regione. Hołownia durante il proprio discorso ha promesso che durante il suo mandato presidenziale attuerebbe misure di prevenzione della siccità nelle campagne e città, sottolineando che oggi l’acqua è più preziosa del petrolio. “Da Presidente, tratterrò la questione di acqua, ecologia e tutela ambientale come una priorità (…). Porrò il ‘veto verde’ ad ogni legislazione deteriorante l’approvvigionamento idrico oppure acuente la crisi idrica in Polonia.” Siccome il rafforzamento della protezione dell’ambiente e i principi della cosiddetta economia verde fanno parte del programma elettorale di Hołownia, il candidato presidenziale promette anche di contrastare ogni proposta di legge allontanante il paese dalla decarbonizzazione e dalla neutralità climatica entro l’anno 2050”.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano