Faraone Poland, sarti della sicurezza

0
38

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

Nella dinamicissima Zona Economica Speciale di Goleniow, a Stettino, opera una apprezzata azienda italiana specializzata in scale e ponteggi che ha fatto del tema della sicurezza sul lavoro la sua filosofia produttiva e commerciale. Ne parliamo con il direttore generale Gianluca Marcattilii, dal 1992 dipendente della Faraone e dal 2001 responsabile della Faraone Poland l’affiliata polacca.

“La Faraone Poland è una storica azienda italiana attiva dagli anni Settanta del secolo scorso. Inizialmente specializzata in infissi la Faraone Poland ha poi quasi per caso scoperto le potenzialità del mercato delle scale e dei ponteggi, un settore in cui oggi è un assoluto leader grazie alla capacità di realizzare progetti custom, ovvero ritagliati sulle esigenze del cliente. Nel teramano, dove ha sede l’azienda madre, si raccolgono molte olive e in maniera del tutto episodica si pensò di creare una scala sicura per salire sugli ulivi per evitare i frequenti incidenti. Quel prototipo di scala funzionò così bene che rapidamente divenne un prodotto ricercatissimo che si affiancò agli infissi che era il core business dell’azienda.”

La Faraone Poland quando ha scoperto la Polonia?

“Negli anni Novanta partecipando ad una fiera siamo venuti in contatto con la polacca Akala, che si occupava della distribuzione dei prodotti. Le prime collaborazioni sono del 1994 poi piano piano Faraone Poland ha deciso di investire nella Akala e col tempo ha poi preso il controllo e l’intero pacchetto azionario della Akala. Questa nostra affiliata polacca negli ultimi anni è cresciuta costantemente e nel 2007 siamo passato dalla vecchia sede a Lipiany all’attuale a Goleniow, comprando un terreno di 2 ettari e costruendo una sede con magazzino di 3 mila metri quadri, ora abbiamo in progetto un secondo capannone. Nel frattempo la nostra forza lavoro, quasi interamente polacca, è cresciuta e ora conta 35 persone di cui 23 impiegati in sede e gli altri girano per la Polonia.”

Il valore aggiunto della Faraone Poland è il lavorare su misura, in pratica il risolvere problemi logistici con soluzioni ritagliate sulle necessità del cliente?

“Esatto, noi di base facciamo scale di alta qualità, prodotti con uno standard di sicurezza e resistenza maggiore di quelli che comunemente si trovano in vendita nella grande distrubuzione. Le nostre scale sono di alta gamma, utilizzate da chi ad esempio lavora nei centri commerciali, o dalle tante aziende che hanno bisogno di fare interventi o manutenzioni in quota, per pulire cisterne, aerei, treni, camion, betoniere. In genere le aziende ci chiamano, facciamo il sopralluogo e poi progettiamo strutture per lavorare in quota in modo sicuro e adatto esattamente alla funzione per cui viene usato, facendo così lavorare meglio e senza pericolo le persone.”

Il lavorare quotidianamente in sicurezza è un tema fondamentale ma che forse non è ancora ancora al centro dell’attenzione delle aziende?

“Le grandi aziende investono in sicurezza, non si possono certo permettere di far lavorare i loro dipendenti in situazioni instabili o insicure, quello che preoccupa sono invece le piccole, medie aziende. L’anno scorso quando ho partecipato il 28 aprile alla giornata mondiale sulla sicurezza al Parlamento di Varsavia ho sentito i numeri delle tragedie sul lavoro, in particolare in campo edile e specialmente nei lavori in quota. Immediatamente ho deciso di creare la Fondazione “Polska kocha bezpieczeństwo” per diffondere in tutti i livelli della società la cultura della sicurezza. Ora questa Fondazione porterà nelle scuole polacche le regole base per vivere in sicurezza, ma faremo corsi anche ai lavoratori. Non vogliamo più vedere gente che fa lavori pericolosi senza casco o guanti, persone che si giustificano con la frase, terribile, “ho sempre fatto così”. Frase che dicono finchè non succede la disgrazia, solo dopo capiscono. Gli incidenti non si curano ma si prevengono, questa la nostra filosofia che ci ha portato a farci conoscere e apprezzare in tutta Europa.”

Sito web: faraone.pl
Facebook: facebook.com/faraonepoland/

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco