I polacchi vogliono mangiare più pesce, lanciata campagna promozionale sullo sgombro

0
271

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il consumo di pesce in Polonia cresce di anno in anno. Secondo l’Istituto di economia agraria e alimentare, quest’anno sarà pari a 14 kg pro capite. Da anni in Polonia, la più grande popolarità la godono le aringhe con un consumo pro capite di 2,73 kg. Al secondo posto c’è sempre il merluzzo dell’Alaska (2,04 kg). Sul podio è salito anche lo sgombro con un consumo di 1,16 kg a persona, che sorpassa il salmone (1,01 kg). Questa tendenza dovrebbe essere incoraggiante, ma vale la pena sottolineare che secondo il rapporto del Consiglio norvegese per il pesce e i frutti di mare, che include 25 paesi, la Polonia differisce significativamente dai leader della classifica, come ad es. il Portogallo, dove si mangia 57 kg di pesci a persona, o la Spagna con consumo di 39 kg pro capite. Nonostante il consumo relativamente modesto dei pesci, rispetto agli altri paesi, la maggioranza dei polacchi dichiara la volontà di mangiarne di più. Tale risposta nel sondaggio The Seafood Consumer Index, è risultata dal 76% dei polacchi intervistati di età compresa tra 20-34 e dall’86% dagli intervistati nella fascia di età 35-49. In Polonia, il pesce lavorato, in scatola o affumicato, è molto popolare ed è in questo modo che i polacchi acquistano più spesso lo sgombro. Recentemente è in corso la campagna “Sgombro SUPERBUONO”, un’iniziativa dell’Agenzia olandese del pesce Nederlands Visbureau, che mira a incoraggiare un più ampio consumo di questo pesce, ed è realizzata grazie all’Unione Europea e al Fondo europeo per la pesca e il mare. L’ambasciatore del progetto è lo chef e promotore dell’alimentazione sana Jakub Kuroń. “Lo sgombro è uno dei pesci più consumati in Polonia, ma è conosciuto principalmente come pesce affumicato. Questo pesce ha molti vantaggi e come cuoco ne apprezzo il gusto, la versatilità e il prezzo. Proprio come lo sgombro affumicato ha conquistato i nostri cuori, lo sgombro fresco può conquistare anche le tavole dei polacchi. Prima di tutto, è necessaria un’educazione culinaria per imparare l’uso dello sgombro fresco in cucina”, spiega Jakub Kuroń.

https://polskieradio24.pl/42/273/Artykul/2840507,Ryby-na-polskich-stolach-Sledz-wciaz-niepokonany-choc-doceniamy-tez-mintaja

Quest'articolo è disponibile in: Italiano