Il governo revoca il divieto dei collegamenti aerei con vari Paesi

0
91

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Ieri il governo ha revocato il divieto dei collegamenti aerei con vari Paesi, ad esempio con la Gran Bretagna, il Giappone, il Canada, la Corea del Sud o l’Ucraina. Lo scorso martedì sera, nella Gazzetta Ufficiale, è stato pubblicato un nuovo decreto legislativo del Consiglio dei Ministri del 30 giugno 2020 riguardante il divieto dei collegamenti pubblici. Il decreto consente i collegamenti internazionali con gli Stati membri dell’Associazione europea di libero scambio [EFTA], con gli Stati dell’Area economica europea [SEE], con la Svizzera e i Paesi dell’UE tranne la Svezia e il Portogallo. Dalla lista dei divieti del decreto precedente è stata eliminata la Gran Bretagna. Il divieto dei voli non riguarda il Montenegro, la Georgia, il Giappone, il Canada, l’Albania, la Corea del Sud e l’Ucraina. Il decreto è entrato in vigore ieri, con la scadenza il 14 luglio 2020.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano