Il ministero delle finanze vuole rinunciare alle tasse sui biglietti del trasporto pubblico

0
45
edf

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il Ministero delle Finanze vuole azzerare le tasse per il settore del trasporto pubblico e ha già presentato la sua domanda alla Commissione Europea, ha scritto lunedì il giornale “Dziennik Gazeta Prawna”. Le informazioni sono state pubblicate dal viceministro delle finanze, Jan Sarnowski. Come ha scritto “Dziennik Gazeta Prawna”, grazie alle tasse 0% sul trasporto di passeggeri il governo potrebbe diminuire i problemi legati alla scarsa disponibilità del trasporto pubblico in provincia. La rinuncia alle tasse renderebbe i prezzi dei biglietti più bassi il che inoltre potrebbe rivitalizzare tutto il settore colpito dall’epidemia. Il giornale ha sottolineato però che per i cambiamenti sarà necessario di attendere ancora molto tempo. La Polonia non può modificare il livello delle tasse senza permesso della Commissione Europea e del Consiglio dell’UE.

Polskieradio24.pl

Quest'articolo è disponibile in: Italiano