Mete turistiche polacche più care delle vacanze all’estero

0
202

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

L’esperto del turismo Marek Kamieński in un’intervista rilasciata a Polskie Radio 24 ha affrontato la questione delle scelte turistiche dei polacchi. L’esperto ha sottolineato che oggi si può affittare un cosiddetto box monoblocco composto da due stanze a Hel per 8.000 PLN a settimana, mentre pagando 1.600 PLN si può trascorrere una vacanza in Bulgaria o in Grecia, e che quindi forse il prossimo anno i polacchi preferiranno le vacanze all’estero. La pandemia ha sventato i piani turistici dei polacchi. Molti di loro, temendo i contagi o l’arrivo di nuove restrizioni, preferiscono trascorrere le vacanze in Polonia piuttosto che all’estero. Tuttavia, d’altra parte, molti hotel e ristoranti, cercando di recuperare i mesi persi per via del lockdown, hanno aumentato notevolmente i prezzi dei propri servizi. Marek Kamieński ha informato che “i prezzi in Polonia durante l’alta stagione sono in media più alti del 15% rispetto a quelli del 2019”. Alle spese di vitto e alloggio bisogna aggiungere anche quelle per il carburante. Secondo Kamieński tutti questi costi possono far sì che l’anno prossimo i polacchi sceglieranno le vacanze all’estero.

https://www.polskieradio24.pl/130/5925/Artykul/2774627,8-tys-zl-za-kontener-na-Helu-czy-wakacje-w-Bulgarii-za-16-tys-Kamienski-o-wyborach-turystycznych-Polakow

Quest'articolo è disponibile in: Italiano