Nuovo rapporto sul consumo di caffè in Polonia

0
84

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

È stato pubblicato il rapporto di OOH Café ARC Rynek i Opinia, sul consumo del caffè in Polonia. Secondo la società, quasi la metà dei caffè serviti viene comprata nelle stazioni di servizio; al secondo posto ci sono i negozi alimentari. Tutti e due hanno battuto le caffetterie e i ristoranti, sia quelli tradizionali che i fast food. Per quanto riguarda chi di solito compra il caffè, il 37% sono gli abitanti dei villaggi e delle piccole città. A proposito dell’età invece il 30% sono le persone tra i 35 e i 44 anni, il 24% tra i 25 e i 34. Il gruppo meno numeroso è costituito dalle persone tra i 18 e i 24 anni (6%). La situazione cambia un po’ se si osserva la frequenza nelle caffetterie: il gruppo maggiore, il 28%, sono gli abitanti delle grandi città. Seguono le persone tra i 25 e i 34 anni (il 29%) e quelle che hanno tra i 35 ed i 44  (il 25%). I risultati variano molto se si studiano i tipi di caffè solitamente comprati: l’espresso è il più popolare tra chi ha fra i 55 e i 65 anni (25%), il latte e il latte macchiato viene scelto nel gruppo dei 35-44 anni (il 32%) e infine il cappuccino viene bevuto di più in due gruppi (22-55 anni e 35-44 anni, in tutti e due casi il numero è pari al 24%).

https://www.horecatrends.pl/

Quest'articolo è disponibile in: Italiano