Polonia e Gran Bretagna firmano accordo sul nuovo aeroporto centrale (CPK)

0
284

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

L’accordo di cooperazione per il Centralny Port Komunikacyjny tra la Polonia e la Gran Bretagna è stato firmato mercoledì dal Viceministro delle Infrastrutture Marcin Horała e l’Ambasciatore inglese in Polonia Graham Stuart in modalità telematica. “Con la firma di un memorandum anglo-polacco, abbiamo dato il via alla collaborazione tra i nostri Paesi per la costruzione del nuovo snodo dei trasporti di Varsavia” ha affermato Horała, ribadendo la partecipazione inglese nei progetti architettonici della struttura. Le proposte sono state presentate da aziende di fama mondiale quali Zaha Hadid Architects, Foster & Partners, Chapman Taylor, Grimshaw, Benoy, Pascall & Watson, Woods Bagot, Populous e KPF. “Il CPK è un’opportunità per dimostrare l’innovazione e le ambizioni della Polonia contemporanea” ha dichiarato l’Ambasciatore Stuart. Anche il Presidente della società Centralny Port Komunikacyjny Mikołaj Wild si è detto soddisfatto dell’accordo. Il progetto per un nuovo snodo centrale dei trasporti tra Varsavia e Łódź (Centralny Port Komunikacyjny in polacco) integrerà il trasporto aereo, ferroviario e stradale nell’area. Lo snodo si troverà a quasi 37 chilometri a ovest della capitale e secondo le previsioni gestirà 45 milioni di passeggeri all’anno.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano