Polonia Oggi: Oltre il 50% dei lavoratori soffre di stress

0
784

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Stando ai dati dell’Ispettorato polacco del lavoro (PIP), lo stress colpisce tra il 50% e il 70% dei lavoratori e si presenta quando i compiti richiesti superano le capacità di adattamento dell’uomo, il che può avere conseguenze nocive per la salute mentale e fisica. Lo stress sui luogo di lavoro comporta costi anche per le aziende: minore produttività, aumento del rischio di infortuni e assenze più frequenti. Tra i fattori che causano maggiore stress ci sono: l’insicurezza del posto di lavoro, i contratti a breve termine e il carico di lavoro. Il Consiglio per la protezione del lavoro ritiene necessario il proseguimento delle ispezioni da parte del PIP presso le aziende al fine di verificare il rispetto delle leggi in materia. Altrettanto necessario è il monitoraggio dei cambiamenti nel mercato del lavoro, che pongono nuovi rischi psicosociali, e il loro impatto sulla salute dei dipendenti.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano