POLONIA OGGI: UniCredit chiede l’intervento dei garanti

0
969
Italy's largest bank UniCredit is pictured in downtown Milan September 12, 2013. REUTERS/Stefano Rellandini ( ITALY - Tags: BUSINESS)

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

In risposta alle diverse voci dei mass media e delle speculazioni riguardanti una revisione strategica degli attivi di UniCredit, che hanno causato dei cambiamenti straordinari delle azioni di UniCredit, FinecoBank e di Pekao durante la sessione del 27 luglio, UniCredit si rivolgerà ai garanti competenti con una richiesta di indagine nell’ambito di un possibile abuso, e se sarà necessario, UniCredit utilizzerà tutti i modi possibili per garantire che i suoi diritti e la sua reputazione siano protetti. Si tratta delle informazioni, pubblicate martedì sera da Bloomberg, secondo le quali UniCredit per rafforzare i suoi capitali rifletteva sull’emissione delle azioni di un valore di 5,5 mld di euro e sulla vendita dell’intero pacchetto delle azioni di Pekao e FinecoBank. Inoltre, all’inizio di luglio si sono avverate le previsioni precedenti di Bloomberg e UniCredit aveva venduto le azioni di Pekao per 3,3 mld di zloty. In conseguenza a quelle informazioni, ieri il valore delle azioni di UniCredit, FinecoBank e Pekao è calato molto. Solo ieri i valori di UniCredit sono scesi del 3,4%, di FinecoBank del 4%, invece di Pekao sono aumentati dell’1%.

rp.pl

Ulteriori informazioni: www.gazzettaitalia.pl/it/polonia-oggi

}

Quest'articolo è disponibile in: Italiano