Tour de Pologne: il ciclista Fabio Jakobsen è in coma farmacologico

0
78

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

La prima tappa del Tour de Pologne di quest’anno si è conclusa con un drammatico incidente. Al traguardo il ciclista olandese Dylan Groenewegen ha spinto il connazionale Fabio Jakobsen sulla ringhiera; Jakobsen ha perso il casco ed è caduto a terra, procurandosi una grave ferita. I medici sono immediatamente giunti sul posto. Jakobsen è in coma farmacologico. Le lesioni più gravi riguardano lo scheletro facciale: sono presenti lesioni intorno all’orbita dell’occhio, alla mascella e alla mandibola. Alle 5:30 è stato sottoposto a un intervento di chirurgia cranio-facciale nel reparto di terapia intensiva. “Oggi ci sarà un tentativo di svegliarlo” ha dichiarato il dottor Paweł Gruenpeter, vicedirettore dell’Ospedale di Sosnowiec. L’annuncio sulle condizioni di salute durante la notte è stato diffuso anche dal gruppo a cui Jakobsen appartiene il Deceuninck-Quick Step. “Gli esami diagnostici non hanno evidenziato lesioni al cervello o alla colonna vertebrale. Grazie per tutto il vostro supporto” si legge sul sito ufficiale della squadra.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano