Vadim Brodski incanta Wroclaw. Grande successo del concerto di beneficenza per l’Ucraina

0
308

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Nella cornice magica dell’Oratorium Marianum dell’Università di Wroclaw, edificio del 1730 bombardato durante la Seconda Guerra mondiale e ricostruito completamente, che, come hanno sottolineato gli organizzatori, “è risorto come l’araba Fenice così come siamo certi farà l’Ucraina”, si è svolto ieri sera il concerto di beneficenza organizzato da Confindustria Polonia in supporto del popolo ucraino.

L’evento, patrocinato dall’Ambasciata Italiana di Varsavia, dall’Istituto Italiano di cultura di Cracovia e dai consolati onorari delle due città e con la sponsorizzazione di Ferrero, ha visto la partecipazione di quasi 200 persone con una sala completamente gremita alla presenza dell’Ambasciatore Amati, della Console Kwiatosz, del Direttore dell’istituto Ugo Rufino, del Presidente di Confindustria Polonia Simone Granella e del Console generale dell’Ucraina a Wrocław Yurii Tokar. Durante i saluti iniziali, in cui l’Ambasciatore Aldo Amati ha sottolineato che si debba oggi parlare sempre più di pace, il console Tokar ha ringraziato per l’iniziativa sottolineando i morti civili e i bambini a cui è seguito un toccante minuto di silenzio in onore di tutte le vittime, poi la musica ha sprigionato il suo messaggio dirompente di pace e universalità, facendo dimenticare ai presenti l’orrore di questi ultimi mesi. Questo è stato possibile grazie alla performance al violino del maestro Vadim Brodski accompagnato al piano da Bartłomiej Wezner che si è alternato sul palco con il coro dei bambini del Foro Nazionale della musica NFM diretto da Małgorzata Podzielny accompagnata da Agnieszka Lewandowska-Gryś. L’apice dell’evento si è raggiunto con “Life Is Beautiful”, magicamente eseguita insieme da coro, violino e musicisti.I proventi dell’evento, che, come ha sottolineato il direttore di Confindustria Alessandro Saglio, ammontano a oltre 25.000 PLN, saranno interamente devoluti a NNO, ONG che aiuta attivamente le persone in fuga dalla guerra in Ucraina svolgendo principalmente le attività di costruzione di una base di alloggi, fornitura di trasporti e aiuto nella ricerca di un lavoro in Polonia.

Un plauso, infine, alla presentatrice Katarzyna Potrzebka che ha magistralmente condotto la serata.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano