Home » Attualità » POLONIA OGGI: E-commerce, la Polonia supera Italia e Francia

POLONIA OGGI: E-commerce, la Polonia supera Italia e Francia

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Quasi il 55% dei polacchi acquista on-line piazzando la Polonia al secondo posto in Europa alle spalle della sola Germania. Secondo la ricerca di RetailMeNot, i polacchi comprano sempre di più su Internet. Nel 2015, 21 milioni di utenti polacchi hanno fatto acquisti via web, per un giro di affari di 5,12 miliardi di euro. La crescita degli acquisti on-line è aumentata di circa il 21% rispetto all’anno precedente: le previsioni indicano che nel 2016, si spenderà un miliardo di euro in più del 2015. RetailMeNot anticipa che quest’anno l’utente medio cadrà in tentazione comprando qualcosa on-line sei volte, spendendo circa 50 euro. Le ricerche dimostrano che l’e-commerce polacco si sviluppa ad un ritmo vertiginoso: “Le indagini indicano che verrà stabilito un nuovo record: nel 2017 valore degli acquisti supererà i 7 miliardi di euro”, spiega Mike Lester, vice presidente e direttore generale responsabile per i nuovi mercati di RetailMeNot. “I polacchi sfruttano volentieri i vantaggi che l’e-commerce offre. Acquistando on-line, non siamo condizionati dagli orari dei negozi e possiamo facilmente paragonare i prezzi rendendo più facile risparmiare qualcosa”. In Polonia ci sono più “e-clienti” che in Francia o Italia, nonostante sia meno popolosa. Per quanto riguarda il numero di persone che acquistano on-line, la Polonia è al quarto posto in Europa.

firma.pb.pl

Ulteriori informazioni: www.gazzettaitalia.pl/it/polonia-oggi

Tags