Home » Attualità » Torino, Chiambretti: “A Varsavia con la mia 500 granata”

Torino, Chiambretti: “A Varsavia con la mia 500 granata”

I tifosi del Torino hanno ricominciato a sognare grazie agli straordinari risultati ottenuti dai granata in questo 2015.  Tra di loro c’è anche Piero Chiambretti. “All’inizio della stagione c’era una squadra e adesso ce n’è un’altra. E tutti giù a fare pronostici al via del campionato! Ma su che cosa? Spero sia l’inizio di un ciclo. – le sue parole a ‘La Gazzetta dello Sport’ – Ventura è da sempre un grande maestro. Pensa più alla squadra che ai singoli. Non bastano i fenomeni per vincere. Lui studia bene gli avversari in televisione e prima di entrare in campo i giocatori sanno perfettamente quello che devono fare. È la filosofia di Sacchi: meglio l’orchestra del solista. A parte i risultati, il Toro è bello da vedere, certi gol allo scadere, come quello di Moretti a ‘San Siro’, ti fanno capire che la temperatura è giusta. Ventura meriterebbe una squadra di rango superiore. Glik? Un simbolo. Speriamo che rimanga. Darmian? Corre così forte che rischiamo di perderlo… quello va a Roma, Milano, Napoli… speriamo che Ventura lo trattenga fino alla bandierina del calcio d’angolo”.

EUROPA LEAGUE – “Per la finale sarei disposto ad andare a Varsavia al volante della mia 500 granata”

 

M.D.F.

Tags