A Pordenonelegge Olga Tokarczuk ha ricevuto il premio “La storia in un romanzo 2020”

0
47

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Olga Tokarczuk ha ricevuto il premio “La storia in un romanzo 2020” durante il festival del libro Pordenonelegge. La commissione ha sottolineato che Tokarczuk nelle sue opere tocca vari problemi importanti della realtà contemporanea. Il premio viene assegnato da 13 anni ai migliori scrittori e giornalisti. Tra i laureati si trovano tra l’altro Umberto Eco, Art Spiegelman, Ian McEwan. Nell’ultimo anno il premio lo ha ricevuto la scrittrice Svjatlana Aleksievič. Olga Tokarczuk è stata premiata per i romanzi “scritti fuori dagli schemi, meravigliosi e sorprendenti” e per aver trattato temi storici. I suoi libri mettono in evidenza i problemi come il femminismo, i diritti degli animali e lo sfruttamento delle minoranze. “Sono molto felice perché questo premio costituisce per me una prova dell’efficacia della letteratura. Quello che ho scritto sulle foreste della Polonia settentrionale subito è stato compreso e apprezzato qui, nell’Italia meridionale. I lettori sono in grado di capire tutto quello che ho espresso in una lingua straniera per loro. Ringrazio tutti i traduttori del mondo perché, come se fossero Hermes, rendono possibile lo scambio delle informazioni tra varie culture e lingue”, ha detto la scrittrice durante la premiazione il 19 settembre.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano