Banca nazionale polacca: la quarta ondata avrà impatto marginale sull’economia

0
58

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

“La Banca nazionale polacca (Narodowy Bank Polski, NBP) prevede che l’impatto della quarta ondata di pandemia Covid-19 sull’economia sarà marginale” ha dichiarato il direttore del Dipartimento di analisi economica della NBP Piotr Szpunar durante la videoconferenza di ieri. Come ha sottolineato Szpunar, la prossima ondata di pandemia è il fattore di rischio più grave incorporato nel rapporto sull’inflazione di luglio, pubblicato sempre ieri. Secondo il rapporto di NBP, l’inflazione in Polonia raggiungerà il 4,2% nel 2021. Szpunar ha ricordato che già nel novembre 2020, la NBP aveva previsto che le successive ondate epidemiche avrebbero avuto un impatto sempre minore sull’attività economica. Come ha sottolineato il vicedirettore del Dipartimento di analisi economica Jacek Kotłowski, “i consumatori si sono adattati alle condizioni pandemiche. La revoca delle restrizioni epidemiche e il livello ancora relativamente elevato dei tassi di risparmio delle famiglie influisce positivamente sull’economia. Gli investimenti saranno un fattore di crescita significativo per l’economia”.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news%2C908539%2Cnarodowy-bank-polski-wplyw-czwartej-fali-pandemii-na-gospodarke-bedzie

 

Quest'articolo è disponibile in: Italiano