Dal 1 gennaio aumenta il salario minimo in Polonia

0
313

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Dal 1 gennaio 2021 il salario minimo lordo ammonta a 2800 zloty, quasi 200 zloty in più che nel anno 2020. Anche la tariffa oraria cresce da 17 a 18,30 zloty lordo. Secondo le previsioni, il salario minimo sarà il 53,2% della retribuzione media in quest’anno. Il Consiglio di dialogo sociale non è riuscito a raggiungere un accordo, per questo motivo la cifra è stata stabilita dal governo. La maggioranza delle organizzazioni dei datori di lavoro ha optato per mantenere il salario minimo precedente, le organizzazioni sindacali invece hanno proposto un aumento. Con il salario si aumenteranno anche gli altri pagamenti, per esempio le compensazioni per lavoro notturno o i pagamenti di ZUS (it. INPS) per le nuove aziende. Durante la campagna elettorale si stava parlando del salario minimo pari a 3000 zloty lordo, la somma è poi stata ridotta a causa della pandemia.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news%2C785352%2Cod-1-stycznia-placa-minimalna-wynosi-2800-zl-brutto.html

Quest'articolo è disponibile in: Italiano