È morto Aleksander Doba il grande viaggiatore che ha attraversato l’Atlantico in kayak

0
340

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il 22 febbraio è morto Aleksander Doba, canoista e viaggiatore polacco, lo rende noto la sua famiglia sul suo profilo ufficiale Facebook. Doba è stato il primo nella storia ad aver attraversato l’Atlantico da continente a continente da solo in kayak. Aveva 74 anni. È morto come un vero viaggiatore, poco prima di morire, ha raggiunto la vetta più alta d’Africa, il Kilimanjaro, e pertanto ha realizzato il suo sogno più grande. Doba attraversò l’Atlantico da solo tre volte. Per la prima volta partì dalla capitale del Senegal, Dakar il 26 ottobre 2010. Dopo circa 99 giorni e un percorso di 5 394 chilometri arrivò ad Acar in Brasile il 2 febbraio 2011. Il suo secondo viaggio iniziò il 5 ottobre 2013 da Lisbona e questa volta dopo 167 giorni e un percorso di 12 427 chilometri giunse a New Smyrna Beach in Florida. Il suo ultimo viaggio iniziò invece da New York e finì a Le Conquet in Francia. Il viaggiatore da molti anni viveva con la sua famiglia a Police.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news%2C820480%2Cnie-zyje-kajakarz-i-podroznik-aleksander-doba-zmarl-smiercia-podroznika

Quest'articolo è disponibile in: Italiano