La bassa disoccupazione della Polonia attira forza lavoro

0
399
btroz

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

L’ufficio statistico ha informato che, secondo i dati Eurostat, la Polonia ha attualmente il livello di disoccupazione più basso nell’Unione europea (in Polonia a gennaio 3,1% rispetto a dicembre 2020 e 3,2%, e nell’area dell’euro a gennaio 2021 – 8,1%, contro 8,3% nel mese precedente). Il dottor Artur Bartoszewicz a Polskie Radio 24 ha affermato che il tasso di disoccupazione in Polonia può far sì che il paese sia un luogo in cui venire a cercare un lavoro, anche se non si è ancora ben pagati come in altri paesi dell’UE in cui si registrano forti cali del PIL. Secondo Bartosiewicz sarà un successo mantenere questi valori con le incertezze che probabilmente seguiranno. Il dottor Bartoszewicz ha sottolineato che “la disoccupazione giovanile è il maggior problema del mercato del lavoro nell’Unione europea”. Per questo, come ha sottolineato l’ospite di PR24, una delle scelte determinanti per la scelta di un luogo di lavoro è proprio il fatto di “avere un lavoro e possibilità di sviluppo professionale”.

https://polskieradio24.pl/130/5925/Artykul/2692475,Ekonomista-Polska-moze-stac-sie-miejscem-do-ktorego-bedzie-sie-przyjezdzalo-w-poszukiwaniu-pracy

Quest'articolo è disponibile in: Italiano